RESTAURO DEL LIUTO/MANDOLA DI VENDELINUS TIEFFENBRUKER

Trattasi di un liuto con la cassa aperta e mancante del piano, perduto in occasione della sua trasformazione in mandola, subìta forse nel ‘600 e documentata dal cavigliere a 6 enormi piroli e con una strana terminazione a piastra quadra. L’autore è un illustre liutaio tedesco trapiantato in Italia nel sec.XVI, come tanti altri suoi connazionali.

30/11/2023 Firmato il contratto di sponsorizzazione di tipo tecnico per il restauro e valorizzazione del Liuto /Mandola con etichetta “Vendelinus Tieffenbruker 1587 di proprietà del Museo nazionale degli Strumenti Musicali. Il restauro è stato affidato al restauratore Dott. Riccardo Angeloni. La direzione dei lavori alla Dott.ssa Sonia Martone, direttrice del museo.

La presentazione al pubblico è prevista per il 16/03/2024

Programma di febbraio 2024 al Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma

https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fpermalink.php%3Fstory_fbid%3Dpfbid09jpDGj3ANFyWoMcpWTuuhgW9nt7PDmtYMLz1eXVdatE9Zj6MAVaRFvZsCxRDZtHml%26id%3D100068307037558&show_text=true&width=500

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.